>

Novacolor sfida il tempo andando alla ricerca del colore perduto

JAZZ JUNIPER

Novacolor sfida il tempo andando alla ricerca del colore perduto

Dicembre 5, 2023

I Novacolor Color Trends 2024 studiati e selezionati dal Designer e Architetto Gian Paolo Venier di OTTO Studio con la direzione creativa dell’agenzia Freedot, si decodificano in sei palette colore ispirate alle proprietà eclettiche delle spezie, che ci accompagneranno in un viaggio sensoriale la cui meta coincide con il ricordo tornato attuale di un mondo a cui sentiamo di appartenere. ” I colori selezionati sono il risultato di sei associazioni basate sul dialogo tra quattro tinte, in un tema unico. Ogni singolo colore è formato da quattro nuance per ricordarci che una tinta non è mai piatta, ma rappresenta il risultato di una somma di vibrazioni. Se guardassimo le nuances da vicino potremmo leggere un colore composto dai 4 elementi, ma se indugiassimo ulteriormente, potremmo scoprirne molti di più. E allora sarebbe di nuovo un viaggio, di nuovo una scoperta, di nuovo un punto in continua evoluzione” – racconta il Designer di OTTO Studio. Le 6 palette sono state presentate in anteprima durante l’esperienza dinamica che ha avuto luogo presso lo Showroom Novacolor di Milano, in cui il designer Gian Paolo Venier e un massimo esperto in spezie ed erbe aromatiche, hanno condiviso un dialogo sensoriale fatto di contaminazioni e connessioni.

I Color Trends 2024:

OPEN MINT. Una palette per chi ama imparare dal passato trasformando i vecchi errori in nuove possibilità di riuscita. Colori che sprigionano un’energia che mette in equilibrio il passato e il futuro, il classico e il moderno. Armonia e pace per riemergere e reinventarsi con caparbietà, in forme sempre nuove. Palette: New Reboot (MM287), Sudden Focus (MM288), Fresh Breath (MM289), Pure Harmony (MM290).

ENDLESS KURKUM. I toni avvolgenti, intensi e rassicuranti di questa palette concedono alla memoria un ruolo da protagonista. Le radici sono forti, stabili. Bisogna ancorarsi alla terra per riuscire a spiccare il volo. Bisogna imparare a ricordare per cicatrizzare la nostalgia e trasformarla in nuova forza e speranza. Palette: Playful Memory (MM291), Rise Roots (MM292), Safe Hope (MM293), Carefree Time (MM294).

WILD ROSEMARY. Sfumature appassionate e intraprendenti pensate per chi si riconosce in uno spirito selvaggio e selvatico, resistente ad ogni tipo di cambiamento. Colori che attraversano i tempi vestendo di una sofisticatezza, quasi bisbigliata, l’animo dirompente di uno stile pieno di ardore. Palette: Sophi Passion (MM295), Sweet Resilience (MM296), Eternal Change (MM297), Noisy Whisper (MM298).

BOHO CINNAMON. Un mondo cromatico che accoglie lo stile di vita Bohémien, da sempre associato alla creatività e all’anticonformismo, mixato alle ispirazioni provenienti dal movimento bohémien e dallo stile etnico. Originalità e contaminazione sono alla base di una palette che fa del romanticismo un’idea di libertà. Palette: Bohem Heart (MM299), Ethnic Chic (MM300), Free Romance (MM301), Creative Shake (MM302).

YORK LAVANDER. Uno spettro cromatico dall’intensità incisiva disegna ambienti interni che ricordano delle vere e proprie gallerie d’arte abitate da chi fa dell’intelletto un’emergenza stilistica. Uno stile avanguardista e aperto al nuovo racconta il mondo di chi ama l’eclettismo privo di stereotipi. Palette: Eclectic Quiet (MM303), Classy Game (MM304), Lord Flair (MM305), Genius Rules (MM306).

JAZZ JUNIPE. Colori che esprimono le sensazioni ritmiche e sonore di un jazz da guardare. Una palette che fiuta un lusso istintivo adatto a chi sa fare della bellezza una variabile di leggerezza, energia, progresso e armonia. Palette: Jam Session (MM307), Geometric Dance (MM308), Art Lightness (MM309), Fine Line (MM310).