< Torna al blog

>

Luce e atmosfera

Luce e atmosfera

Luglio 16, 2021

Imoon e Makris protagoniste di due progetti illuminotecnici a Milano in cui si coniugano efficienza luminosa e atmosfere ricercate e coinvolgenti

Imoon rafforza la sua vocazione di partner illuminotecnico innovativo specializzato nel settore food e retail con due nuovi progetti nel cuore di Milano.

WAGAMAMA
Wagamama – catena di ristorazione asian-food nata a Londra nel 1992 e presente in 22 Paesi con oltre 190 ristoranti – apre il secondo locale a Milano, nella rinomata cornice del CityLife Shopping District.
Il concept, ispirato ai tipici Ramen bar giapponesi e gestito in Italia da C&P, (Chef Express & Percassi) – società specializzata nel segmento del casual dining – è un vero e proprio luogo d’incontro tra la cultura culinaria pan-asiatica e il gusto estetico italiano. Il risultato è un ambiente di straordinaria semplicità ed eleganza, che ospita i clienti in un’atmosfera di convivialità. Colori, aromi, spezie e sapori: ogni piatto è preparato per nutrire corpo e anima, rispettando i più elevati standard di qualità, secondo la filosofia “Kaizen” volta al miglioramento costante, che Imoon e Makris hanno saputo interpretare attraverso soluzioni esclusive.
I modelli Dart e Ciclopica firmati Makris, già inclusi nel format del primo ristorante di via San Pietro all’Orto e la nuova sospensione Frost, sviluppata ad hoc per CityLife, valorizzano sia le ampie tavolate che gli angoli più riservati, fondendosi in perfetta armonia con l’architettura e l’arredo del locale. L’attenta selezione dei colori dei corpi illuminanti esprime, altresì, un raffinato richiamo ai materiali scelti: legno chiaro, marmo e ferro crudo. In dettaglio, la forma lineare di Dart e la geometria cilindrica di Ciclopica si distinguono per l’equilibrata contrapposizione tra il rivestimento nero esterno e la finitura arancione interna. Inoltre, per rievocare il muro composto da mattoni a vista vicino cui è posizionata, Ciclopica è stata realizzata in versione con copertura color rame, tema proposto anche per i supporti metallici della sospensione Frost. Il prodotto è stato ideato appositamente per conferire un tocco di originalità allo spazio, in virtù della duplice sorgente di luce: una inferiore, funzionale all’illuminazione delle delizie e una superiore, che ricrea un effetto lanterna soffuso. Quest’ultimo è accentuato dal materiale utilizzato, il policarbonato satinato, che rende la lampada ancora più luminosa.
Completa il progetto la soluzione illuminotecnica studiata dal team Imoon, che trasforma il soffitto in una coreografia grazie all’intreccio di linee di luce, dedicate all’illuminazione generale. In specifico, il controsoffito, concepito per delimitare l’altezza, è realizzato con barre della gamma Alpha Erre Led posizionate al di sopra delle sospensioni come in un disegno a mano libera, che regala un effetto di simulata casualità, ben visibile anche dall’esterno, grazie alle ampie vetrate del ristorante.

LIBRERIA FELTRINELLI
Il nuovo concept accoglie i visitatori in un luogo polifunzionale che si sviluppa su tre piani, dove lettura, cibo e intrattenimento convivono in un continuum tra spazio fisico e digitale. In tal senso, l’accurata progettazione illuminotecnica del team interno Imoon di Lighting Designer è stata determinante per valorizzare gli oltre 45.000 titoli esposti, nonché i dischi e vinili dell’area musica&home video, animare le sfide virtuali nella sezione Comics & Games, esaltare il corner green di Potafiori e rendere unica la pausa nella caffetteria RED.
L’ingresso della libreria è concepito per evocare l’albero della cultura, espressione di scrittura, bellezza e sapienza, che affonda le proprie radici e si erge verso l’alto, per confluire in una struttura di legno che integra le Alha Erre LED, barre led proposte da Imoon per un’illuminazione discreta e uniforme, a supporto dell’esperienza visiva che vuole affascinare il cliente. Il marcapiano che racchiude lo spazio centrale, privo di soffitto, ospita i Kronos I, incassi equipaggiati con ottiche strette, scelte appositamente per ottenere una luce puntuale e diretta sulle isole espositive.

Sullo stesso piano, un raffinato elemento decorativo attira lo sguardo verso il bancone dell’area bar, messo in luce da Milano 15, incassi dotati di ottiche dark light. La soluzione centrale, un “cappello luminoso” su cui è posta l’insegna del Café, è il frutto della sperimentazione artistica di Makris, che si manifesta attraverso i volumi e i materiali utilizzati per rispondere al meglio alle richieste della committenza. Il risultato è un corpo illuminante innovativo, realizzato in PMMA e lavorato superficialmente per ottenere una finitura effetto “vetro flûte” ed orientare il flusso luminoso lungo tutta l’altezza della struttura. La materia scelta, inoltre, permette di celare alla vista la fonte luminosa – i moduli LED Miniline, posizionati lungo i profili superiori e inferiori – e ricreare un elegante effetto lanterna.
Il medesimo concept ha ispirato il design di Memi, sospensione a forma di parallelepipedo, progettata ad hoc per il punto vendita in collaborazione con lo Studio ZERO2 Milano. La struttura, in ferro verniciato, è valorizzata da diversi piani luminosi in PMMA. La luce prende vita dal pannello superiore a tutta luce, che ospita la sorgente luminosa e garantisce una distribuzione uniforme della luce, favorita dalle caratteristiche della superficie. Sui lati, la lavorazione a onde del materiale richiama un effetto soffuso. Infine, il pannello inferiore, in PMMA biancolatte, è preposto ad un’illuminazione funzionale sui tavoli.
Al piano terra, si trova altresì il corner Potafiori, un’area dedicata agli amanti del verde, dove la tecnologia Spark di Imoon, integrata agli incassi e alle sospensioni cilindriche, esalta la vivacità dei colori, oltre a favorire il processo di fotosintesi delle piante, garantendone il benessere, in virtù dell’ampio spettro di luce.
Sulla scala, i segnapassi riconvertiti a LED nel refitting, guidano i visitatori ai piani superiori dello store. Qui, i modelli Kronos I a incasso donano espressività d’insieme, seguendo le linee degli scaffali disposti a croce nella zona Kids e in modo tradizionale nel reparto saggistica. Collega le due aree il ballatoio, elemento architettonico per cui Imoon ha studiato diverse soluzioni: sospensioni cilindriche Kronos S sulle isole espositive, proiettori Kronos P con ottica Edge per le librerie a parete e incassi Venere PRO I per il soffitto dall’inclinazione crescente. In questo caso, le ottiche scelte, con un’apertura inversamente proporzionale all’altezza di quest’ultimo, assicurano un’illuminazione uniforme su tutto il perimetro.
Isolato dal resto degli ambienti, si trova il piano Comics & Games, dove l’illuminazione a LED RGB genera un ambiente immersivo ideale, contribuendo al massimo comfort delle postazioni di gioco. Infine, un lucernario rivestito con materiale riflettente completa l’edificio nel punto più alto. La sua particolare texture è in grado di conferire movimento e dinamicità alla luce, sia naturale, di giorno, sia artificiale, di sera, grazie a corpi illuminanti ad incasso Venere Pro I, dotati di una temperatura di colore ideale (4.000K) per riprodurre uno spettro di luce simile al sole.

www.imoon.it