< Torna al blog

>

Redesign Decor Lab

Redesign Decor Lab

Febbraio 2, 2021

Era questo il tema proposto a architetti, studenti e progettisti per il contest creato da Decor Lab durante il primo lockdown

All’inizio della primavera, in pieno lockdown causa Covid-19, Decor Lab, il laboratorio della decorazione di via Tortona 31, Milano, ha lanciato un contest rivolto a progettisti, studenti e architetti per ridisegnare gli ambienti espositivi. Il contest offriva la possibilità di ridisegnare alcuni o tutti gli spazi tematici creati all’interno della struttura, e la risposta ha visto arrivare una ventina di progetti e concept. La selezione ha portato a scegliere 5 progetti, e tra questi selezionare una proposta per la realizzazione pratica durante il rinnovo. Inizialmente previsto per settembre 2020, visto il perdurare della situazione di emergenza e delle relative limitazioni per organizzare eventi e manifestazioni, è stato deciso di rimandare il rinnovo a inizio 2021. Proponiamo, in forma sintetica, i 5 progetti selezionati, che saranno esposti durante la serata di inaugurazione del nuovo format espositivo il prossimo anno.

Complimenti ai 5 progettisti! 

Camilla Fasoli e Daniele Zerbi – Fuzz Atelier
Progetto vincitore

I diversi ambienti di Decor Lab, pur mantenendo una propria identità visiva e funzionale, diventano un percorso basato sul colore e le forme architettoniche, con elementi semplici ma evocativi. La combinazione di diversi materiali e tecniche decorative esalta il concetto alla base del Laboratorio, personalizzazione e decorazione on demand.

A4Architette

 Alice e il giardino delle meraviglie è il tema scelto per uno degli ambienti Decor Lab. Un paesaggio fantastico, irreale e emozionale, in cui si crea una forte identità visiva e nel contempo vengono valorizzate e sottolineate le diverse tecniche e tecnologie di decorazione presenti a Decor Lab.

Giorgio Roffi e Filippo Gurrieri

Terra è il tema scelto per il restyling dell’area living, destinata in questa forma a studio/biblioteca. I colori naturali caratterizzano le scelte materiche e le forme decorative, creando uno spazio fortemente caratterizzato, sottolineato anche dal contrasto con la copertura che ripropone un cielo luminoso, che dona apertura e contrasto con lo spazio più intimo che scaturisce dai toni marroni della terra.

Lucia Elli

Lo spazio living viene ripensato come un’area relax e di relazione. Sfruttando la forma conica dello spazio vengono individuati diversi ambiti che offrono diverse letture allo spazio pur restando fedele a una identità precisa e forte dal punto di vista estetico. Materiali naturali, e giochi di contrasto rendono lo spazio una piccola oasi per lavorare, intrattenere, dialogare.

Kick.Office

L’architetto Bruzzese ha scelto tre ambienti per creare una serie di spazi contigui e in relazione, pur mantenendo distinte le diverse funzioni. L’area Bistro offre convivialità e allegria, lo spazio living/studio diventa più intimo e rilassante, lo spazio relax combina funzioni sportive con uno sguardo all’outdoor. L’insieme è armonizzato dalle scelte di materiali e colori.

decorlab.it